Italy on english version Italia in italiano Italia en espaol
Welcome to 1° Italian Business Area Italy regions landscape world links sviluppo siti web Music, Cinema, arts, appointments, culture

1° Area Aziende Italiane

Bookmark and Share

Europa / Italia / Verona / / Verona

Agricoltura / Fiere Saloni / Vino

Vinitaly 2017 – 51° Edizione a Verona il più grande evento mondiale dedicato al vino

Verona Fiere dal 9 al 12 Aprile

Vinitaly 2017 – 51°  Edizione a  Verona il più grande evento mondiale dedicato al vino

La 51° edizione si apre con l'ombra della Brexit sul mercato enotecnico rappresentato a Verona dal 9 al 12 Aprile; fattore che non ha comunque scoraggiato i buyer dal Regno uniti che si presentano con 400 unita in più rispetto la passata edizione.
Mantovani (DG): Nonostante le incertezze sul futuro commerciale, cresce l’interesse per il vino italiano, con 400 nuovi buyer mai venuti a Vinitaly in arrivo dal Regno Unito. Di Brexit si parla con il direttore di Berkmann Wine Cellars, Alex Canneti, nel convegno su Vino e Gdo, lunedì 10 aprile.
Di Brexit si parla a Vinitaly (9-12 aprile, www.vinitaly.com), nel corso della tradizionale tavola rotonda su Vino e Gdo, con focus proprio sulle prospettive per il vino italiano nel canale della Grande Distribuzione in Gran Bretagna dopo l’uscita dall’Ue (lunedì 10 aprile, ore 10.30).
Oltre gli scenari commerciali con il Regno Unito il Vinitaly si ripropone come la più grande manifestazione mondiale dedicata al vino, partendo dagli eventi collaterali di Vinitaly and the City che da Verona, con cultura, arte, spettacolo e passione per il vino, quest'anno arriverà anche sul lago di Garda, dal comunicato:
Verona, 25 marzo 2017 – Dopo il successo del 2016, con oltre 29mile presenze, torna nel centro storico di Verona l’appuntamento più atteso dai wine lover. Da venerdì 7 a martedì 11 aprile va in scena Vinitaly and the City, il fuori salone organizzato da Veronafiere in collaborazione con Comune e Provincia di Verona, Studioventisette, Fuori-Fiera, FMedia e Fondazione Aida. La nuova edizione si presenta con una giornata in più rispetto alle quattro dell’anno precedente e per la prima volta esce dai confini della città e approda sulle rive del Lago di Garda nel Comune di Bardolino, grazie alla partnership con Fondazione Bardolino Top.
Verona e la sua provincia per cinque giorni si tingono quindi del viola di Vinitaly: non solo wine&food di qualità, ma musica, letteratura, poesia, spettacoli e incontri in compagnia di grandi ospiti che raccontano il mondo del vino attraverso la storia, l’arte, la moda, il design e il giornalismo. Sabato, poi, durante la Notte Viola, apertura fino alle 24 in centro città per gli esercizi commerciali che ospitano eventi a tema con il vino come filo conduttore.
«Si tratta di un’iniziativa che rafforza il legame tra la Fiera, città e provincia – commenta Maurizio Danese, presidente di Veronafiere Spa –, coinvolgendo istituzioni, importanti partner e sponsor pubblici e privati, senza dimenticare il tessuto economico, con i negozi e i locali che hanno aderito al progetto. Con Vinitaly and the City abbiamo creato un nuovo prestigioso momento di promozione per il territorio e le sue eccellenze, diversificando al contempo l’offerta rivolta agli operatori professionali presenti a Vinitaly da quella pensata per giovani e appassionati di vini. È una formula che piace al pubblico e alle aziende, facilmente esportabile in altre città italiane e all’estero».
il programma completo è consultabile sul sito www.vinitalyandthecity.com

Veniamo a cuore della manifestazione all'interno di Verona Fiere presentando i numeri della passata edizione 2016, (dati certificati Fkm) gli espositori sono stati 4.120 da 27 nazioni (23 nel 2015), mentre gli operatori sono stati oltre 131.000, dei quali più di 49.000 esteri da 140 Paesi, pari al 38% del totale, con un’incidenza in crescita di un punto percentuale sull’anno precedente. I giornalisti presenti in arrivo da tutto il mondo sono stati 2.110. Nel 2016 la superficie espositiva netta è stata pari a 90.000 metri quadrati, per 183.100 i metri quadrati lordi.
CUSTOMER SATISFACTION 2016
Secondo l’analisi di customer satisfaction realizzata ogni anno a fine manifestazione da un’agenzia indipendente, per gli espositori e gli operatori il punto di forza di Vinitaly è il numero di contatti business realizzabili, che garantisce risultati commerciali concreti.
Nell'indagine commissionata da Vinitaly, i visitatori professionali hanno dichiarato una soddisfazione complessiva per la loro partecipazione a Vinitaly di 7,2 su una scala di 9, in crescita sul 2015. Nel caso dei buyer internazionali, che rappresentano il 57% del totale degli esteri, il motivo principale della partecipazione è stato “fare ordini di acquisto/trovare nuovi fornitori” (37% delle risposte), con un gradimento medio per il raggiungimento dell’obiettivo di 7,2 in linea con quello complessivo.
Grazie al raggiungimento degli obiettivi prefissati, Vinitaly rappresenta per il 91% dei visitatori esteri una fiera con un rapporto costi/benefici da medio a ottimo. Per questo più di 8 su 10 hanno dichiarato l’intenzione di tornare da sicuramente a molto probabilmente nel 2017.

Dunque un evento imperdibile per gli operatori del settore e gli amanti del vino, correlato da eventi paralleli dedicato al gusto, distillati e agroalimentare d'eccellenza, nel concomitante salone SOL&AGRIFOOD www.solagrifood.com, ENOLITECH, DA VENTI EDIZIONI MOTORE
DELL’INNOVAZIONE TECNOLOGICA DELLA FILIERA VINO E OLIO DI OLIVA

Nel sito ufficiale sotto riportato potrete trovare l'elenco degli eventi dettagliato e numerose altre informazioni.

http://www.vinitaly.com/

Fonte: http://www.vinitaly.com/